Ambiente, sicurezza e qualità

Al fianco delle aziende, per guidarle verso la scelta giusta. Attraverso il servizio Ambiente, Sicurezza e Qualità, assicuriamo la consulenza sotto il profilo sia normativo sia tecnico su tutti i problemi riguardanti l'ambiente (acqua, aria, suolo, rifiuti), la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro, oltre che alla qualità e la conformità dei prodotti e dei processi; migliorando così l’organizzazione aziendale.
L’aggiornamento alle normative è garantito da una continua opera di formazione, informazione e consulenza.
Un aiuto anche pratico. Forniamo alle aziende associate analisi ambientali, valutazione dei rischi e medicina del lavoro, oltre a un supporto nell’ottenimento delle certificazioni ISO (ISO 9001, ISO 14001, OHSAS 18001, IATF 16949) e nella marcatura CE.

 

 

 

Refine Search

News correlate

È stato pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 8 della Gazzetta Ufficiale, 22 febbraio 2019, n. 45, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 24 dicembre 2018, recante «App..
>> leggi
Il registro PRTR (Pollutant Release and Transfer Register) contiene le informazioni relative alle emissioni in aria, acqua, acque reflue e ai trasferimenti di rifiuti di oltre 3000 stabilimenti indust..
>> leggi
Ricordiamo che le attività produttive autorizzate mediante AIA “Autorizzazione Integrata Ambientale” devono eseguire l’inserimento dei dati ambientali nell’applicativo A..
>> leggi
L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha pubblicato il testo – aggiornato ad aprile 2019 – del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 in materia di tutela della salute e della si..
>> leggi
Autorità: Corte di Giustizia Europea, Sez. X Data: 28/03/2019 n. Cause riunite da C‑487/17 a C‑489/17   In tema di rifiuti, l’allegato III della direttiva quadro sui rifi..
>> leggi
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 26 marzo 2019 il provvedimento tramite il quale l’Italia si adegua al Regolamento (UE) 2016/426 sugli apparecchi che bruciano carburanti ga..
>> leggi
Ogni scarico deve essere autorizzato. Così recita il Testo Unico Ambientale (D.Lgs. 152/2006). Ma perché? La finalità principale dell’autorizzazione non è soltanto..
>> leggi
Ansa- 27 marzo 2019, BRUXELLES – “L’Europarlamento ha approvato in via definitiva la direttiva che vieta dal 2021 alcuni articoli in plastica monouso come piatti, posate, cannucce e ..
>> leggi
CONAI “Consorzio Nazionale Imballaggi” segnala che viene introdotta – con effetto dal 20 febbraio 2019 – una procedura agevolata di regolarizzazione per le aziende che spontane..
>> leggi

Torna in cima