Nuova Sabatini uno degli incentivi più amati dalle imprese

Son passati solo pochi mesi dall’apertura dello sportello per accedere agl’incentivi della Nuova Sabatini e già oltre 80% delle risorse sono state prenotate da aziende che hanno richiesto l’incentivo. Una corsa alla prenotazione che ha mobilitato centinaia e centinaia di aziende a usufruire di questo importante strumento per rilanciare attività e prodotti all’interno di un mercato sempre più globale.
 
La Nuova Sabatini e il Decreto Crescita
Un successo continuo quello della Nuova Sabatini che all’apertura degli sportelli ha permesso a moltissime aziende di prenotare l’agevolazione a sostegno di acquisti e leasing per macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, software e tecnologie digitali.
 
Il suo funzionamento e cosa finanzia
Molto importante sapere sempre come gli incentivi funzionane e cosa finanziano, proprio per questo IBS Consulting mette a disposizione il proprio staff per illustrare al meglio caratteristiche, vantaggi e termini di scadenza per la sua presentazione.
Possono beneficiare della Nuova Sabatini tutte le micropiccole e medie imprese. Sono ammessi tutti i settori produttivi inclusi agricoltura e pesca ad eccezione delle attività finanziarie e assicurative.
 
La Nuova Sabatini agevola l’acquisto di beni nuovi e riferiti alle immobilizzazioni materiali per “impianti e macchinari”, “attrezzature industriali e commerciali” e “altri beni”. Le agevolazioni consistono nella concessione da parte di banche e intermediari finanziari di finanziamento alle micro, piccole e medie imprese per sostenere gli investimenti.
L’investimento può essere interamente coperto dal finanziamento bancario, il finanziamento deve essere di durata non superiore ai 5 anni e d’importo compreso tra i 20mila euro e 2 milioni.
 
 
In collaborazione con:  
 

Torna in cima